Vuoi creare webinar, video conference e video meeting ma non sai bene come funzionano e quali piattaforme scegliere per i tuoi eventi online? Noi possiamo aiutarti!

Avevi organizzato nei minimi dettagli degli importanti eventi dal vivo (corsi di formazione, seminari, meeting, consulenze…) e ora sono saltati?

Non tutto è perduto: puoi sempre organizzare eventi online!

Ma ti sei accorto che creare webinar di qualità efficaci per le tue esigenze non è così facile come credevi.

1. Webinar: cos’è e come funziona

Webinar, video conference e web meeting sono gli strumenti fondamentali per lo smart working, il lavoro agile di cui avrai tanto sentito parlare che ti permette di lavorare da remoto con altre persone.

Organizzare eventi online è infatti indispensabile per raggiungere dipendenti, collaboratori e clienti a distanza e mantenere fruttuosa la vostra comunicazione.

Intanto facciamo chiarezza, ecco qual è la differenza tra webinar, video conference e web meeting:

  • webinar è un termine generico usato per riferirsi alla categoria più ampia, che comprende videoconferenze e meeting online
  • una video conference è unidirezionale: proprio come nelle conferenze frontali dal vivo, è il docente, relatore, formatore o host che ha il controllo della comunicazione; gli altri partecipanti vedono e ascoltano, e possono intervenire con domande e commenti attraverso una chat condivisa. È quindi consigliata se stai pianificando un evento di grande portata, che coinvolga anche centinaia di utenti
  • un web meeting, invece, è una classica riunione ma in live streaming: in un meeting online infatti tutti i partecipanti hanno la possibilità di intervenire e prendere la parola, interagendo tra loro e condividendo contenuti. Quindi se devi confrontarti con un team di lavoro ristretto ti conviene scegliere questa modalità, perché ti permette di sfruttare maggiori strumenti collaborativi

2. Webinar: cosa ti serve per creare eventi online

Per ogni tipo di evento online, che sia video conference o web meeting, ecco cosa ti serve:

  • un computer, un tablet o uno smartphone
  • una connessione a Internet
  • un microfono
  • una webcam

3. Webinar: consigli per migliorare le tue video conference e i tuoi web meeting

Hai già iniziato a creare webinar ma non riesci a darti pace perché i tuoi video streaming sono scattosi, a bassa risoluzione e non riesci a mantenere viva l’attenzione di chi ti segue?

Niente paura, da professionisti sappiamo che una buona immagine è fondamentale per la tua reputazione.

Ecco quindi qualche semplice consiglio per migliorare l’esperienza di fruizione della tua community e rendere più efficiente la vostra collaborazione:

    • migliora la qualità dell’audio
    • migliora la qualità dell’illuminazione
    • cambia webcam
    • serviti di qualche controluce

Guarda il video!

 

4. Webinar: le migliori piattaforme per le tue esigenze

Sono tanti i motivi che ti possono portare a decidere di creare un evento online e solo tu puoi sapere di cosa hai davvero bisogno per le tue interazioni in live streaming. Ma possiamo suggerirti alcuni elementi a cui prestare particolare attenzione per la scelta della piattaforma webinar che fa per te:

  • numero previsto di partecipanti
  • obiettivo dell’evento online (formazione professionale, corsi, collaborazioni, eventi di marketing, consulenze, meeting, workshop)
  • livello di collaborazione richiesto ai partecipanti
  • tipologia di materiale da condividere
  • tipologia di interfaccia in base al livello tecnologico dei partecipanti
  • opzioni utili come gestione inviti e iscrizioni, sezione Q&A e altre
  • budget 

Ora che hai valutato al meglio le tue esigenze, ti proponiamo un elenco delle migliori piattaforme webinar in circolazione sottolineandone qualche pro e contro

Zoom

Zoom è uno degli strumenti più diffusi per gli eventi online, l’interfaccia è in inglese ma è molto semplice e intuitiva, adatta a ogni tipo di utente.
Tieni presente che con il pacchetto free un meeting può durare al massimo 40 minuti e puoi aggiungere non più di 100 partecipanti.

Skype

Skype è indubbiamente il software di meeting online più celebre anche per la sua completa gratuità. È versatile e facile da usare, forse un po’ scattoso quando i partecipanti sono tanti, ma rimane una delle migliori alternative.

Google Hangouts Meet 

Meet è un software della G Suite di Google, purtroppo non esiste una versione gratuita ma il prezzo è accessibile e hai a disposizione un free trial di 14 giorni.
Con Meet puoi invitare clienti e collaboratori semplicemente condividendo il link del meeting che crei, senza preoccuparti che abbiano l’account o i plug-in giusti. dopo una prova gratuita di 7 giorni è necessario acquistare un piano a un prezzo non proprio contenuto.

Microsoft Teams 

Teams è la piattaforma per il lavoro in team inclusa in Office 365. Mette a disposizione una versione gratuita con delle limitazioni ma che ti permette comunque di gestire eventi online con un gran numero di partecipanti e altri strumenti utili per la collaborazione.

Whereby 

Whereby offre il vantaggio di poter creare un meeting online senza installare niente e assicura una connessione stabile. Lo svantaggio è che con il pacchetto free puoi usufruire di una sola meeting room invitando un massimo di 4 partecipanti.

BlueJeans 

BlueJeans è basata sull’utilizzo della tecnologia cloud quindi, anche in questo caso, non serve installare nessun software. Non esiste una versione free ma solo un trial, il prezzo di acquisto di un pacchetto è tuttavia accessibile.

GoToWebinar 

GoToWebinar è una delle piattaforme più stabili per eventi online con un alto numero di partecipanti e per questo una delle più usate. L’interfaccia però non è semplicissima, e dopo una prova gratuita di 7 giorni è necessario acquistare un piano a un prezzo non proprio contenuto.

Esistono poi tanti altri strumenti per la gestione di eventi online e dello smart working, ne citiamo alcuni che potrebbero esserti utili.

Altre piattaforme webinar:

Free Conference Call
Join.Me
Cisco Webex


Per connetterti a un computer da remoto:

Teamviewer
Supremo
Anydesk


Per registrare lo schermo e acquisire screenshot:

Loom
Nimbus Capture
Greenshot

Adesso hai le basi per creare webinar professionali e per rendere efficace il tuo smart working.

Ma non finisce qui! Ci sono tante altre cose che puoi fare per migliorare la qualità dei tuoi eventi online.

Vogliamo mettere a tua disposizione le nostre competenze per aiutarti a muoverti tra problemi tecnici, strumentazioni disponibili, funzionalità e accorgimenti vari risparmiandoti ore di tentativi e di difficili ricerche sul web.

Vuoi saperne di più? Contattaci per una consulenza gratuita!

Get your free webform from Podio